23 Mai

Libération, 23 maggio 2010.

Verranno ? Non verranno ? Nonostante il divieto di consumare alcolici sullo Champ-de-Mars, le forze dell’ordine aspettano i volontari dell’aperitivo di Parigi, previsto domenica alle 19.


Tradotto da Extraduzione

La polizia si preparava domenica all’ « aperitivo gigante » allo Champ-de-Mars, vietato dalla prefettura ma ancora in programma su Facebook, assicurando di aver previsto un dispositivo « mobile e adattabile » per evitare derive.

Un appello ad un « aperitivo gigante » battezzato « record del più grande aperitivo di Francia a Parigi », previsto dalle 19 alle 23 sullo Champ-de-Mars, ai piedi della Torre Eiffel, nel quale si contava di riunire fino a 50.000 persone, era stato diffuso dal sito internet Facebook.

Pur riconoscendo « la motivazione conviviale che può animare i partecipanti » a questo evento presentato come « festoso », la prefettura di polizia di Parigi (PP) « sconsiglia formalmente la frequentazione del sito di Champ-de-Mars » in serata.

Ricordando che il consumo di alcolici è vietato sui grandi prati dello Champ-de-Mars, la PP precisa nel comunicato che « la distribuzione e la vendita ambulante di bevande alcoliche in loco e sul perimetro circostante sono vietate dal 23 maggio ore 12 al 24 maggio ore 6 ».

Del pari, « la detenzione ed il trasporto di contenitori in vetro » che possano servire come proiettili sono vietati « sul sito e nei suoi paraggi ».

Domenica delle barriere metalliche erano state disposte sullo Champ-de-Mars, e dei cordoni erano stati posti nelle vie laterali per impedire lo stazionamento, ha constatato un giornalista dell’AFP.

Gli « « aperitivi giganti » sono assembramenti festosi ma sono anche assembramenti rischiosi », sottolinea la PP.

Diverse riunioni che raggruppavano « l’insieme delle direzioni della prefettura di polizia, non solo in termini di sicurezza e ordine pubblico ma anche in termini di assistenza e soccorso » hanno avuto luogo questo fine-settimana alla PP.

Tre internauti sospettati « di aver creato o alimentato, attraverso messaggi ripetuti, gruppi Facebook di richiamo all’aperitivo gigante » sono stati sentiti dalla polizia giudiziaria venerdì e sabato.

La PP precisa che « calcolerà in modo dettagliato, per gli assembramenti cosiddetti « spontanei », il costo per il contribuente a titolo dell’insieme dei servizi pubblici coinvolti e non mancherà d’informare sulla realtà di tale carico indebito ».

Tuttavia, conformemente agli orientamenti fissati dal Ministro degli Interni in seguito alla riunione del 19 maggio, la PP si dice pronta ad esaminare « ogni progetto di « aperitivo conviviale » presentato da organizzatori responsabili in un luogo adatto e in tempi compatibili alla preparazione di tale evento ».

Domenica diversi gruppi, che riunivano a seconda dei casi da poche decine a diverse centinaia di persone, difendevano su Facebook l’idea di un « aperitivo gigante » a Parigi ; uno di essi ricordava tuttavia che « l’abuso di alcool è pericoloso per la salute e represso sulla pubblica via ».

Alla domanda « Chi beve cosa ? » posta da una ragazza sulla pagina « Aperitivo gigante Parigi 23 maggio », alcuni potenziali partecipanti hanno risposto « birra e whisky », « succo d’arancia corretto » o ancora « una mousse ! ».

Altri internauti cercavano al contrario di scoraggiare i bevitori, uno proponendo che « senz’alcool la festa è più pazza », un altro facendosi portatore del « patatina party ».

Il fine-settimana scorso, l’ « aperitivo gigante » di Nantes era stato segnato dalla morte di un giovane di 21 anni, caduto da un ponte dopo aver assunto « fra i 10 e i 15 bicchieri di alcoolico forte ».

Da molto tempo prima che arrivasse la moda di questi « aperitivi Facebook », dei pic-nic riunivano da anni nel fine-settimana parigini e turisti allo Champ-de-Mars, sul Pont des Arts o lungo il Canal Saint-Martin.

(Fonte : AFP)

Libération, 23 maggio 2010. Tradotto da Extraduzione.

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s