Tag Archives: pessimismo

Il partito dei pessimisti e il maggio radioso

5 Juin

« Il partito dei pessimisti » (Berlusconi ai Promotori, 5 giugno 2010)


Dopo aver notato che Berlusconi è messo sempre peggio, che praticamente non ha più voce e inciampa nelle frasi, che si vede lontano un miglio che non ci crede manco lui a quello che va dicendo, ecc. ecc., vorrei lasciare la parola a quanto scrive Antonio Gibelli ne La grande guerra degli italiani. Nel descrivere la voragine apertasi nella politica e nella società italiane nel periodo pre-bellico (1915), Gibelli analizza in particolare l’abuso di concetti quali « pessimismo » e « disfattismo » da parte di certe componenti nazionalistiche :

« Nell’esasperazione morale della lotta politica, nell’idea del nemico interno c’era non solo il frutto avvelenato […] delle politiche di potenza, del nazionalismo e dell’imperialismo che avrebbero dato l’impronta alla prima metà del secolo […]. C’era anche – più precisamente – l’anticipazione di una possibile via di uscita autoritaria dalla crisi sociale, politica e istituzionale, via che l’Italia avrebbe imboccato nel dopoguerra ».

A. Gibelli, La grande guerra degli italiani, Milano, BUR 2009(III), p. 72


Berlusconi ci ha portati indietro di un secolo quasi esatto. La sua abitudine ormai inveterata a ripetere parole come « pessimismo » e « disfattismo » può voler dire soltanto che ci prende tutti per ignoranti. O quantomeno, volenti o nolenti, ci sta crescendo come tali.

Scritto da Extraduzione